MET GALA 2019 : I 10 look che ci hanno stupito !

Lo scorso 6 Maggio si è tenuto l'evento più atteso e stravagante della primavera newyorkese: il MET GALA.

Istituito nel 1948 come una raccolta fondi a favore del Costume Institute del Metropolitan Museum di New York, dalla fine degli anni '80 l'evento ha acquisito ulteriore importanza agli occhi del pubblico grazie alla sua affiliazione con Vogue. Oggi percepito come l'evento più esclusivo dello showbiz, in poche parole il Met Gala sarebbe l'inaugurazione della mostra che il Costume Institute cura ogni anno per il MET, e per questo richiede che i fortunati invitati seguano con i loro outfit delle linee guida che si sposino con il tema dell'importante esposizione. Il Met Gala può dunque essere considerato la festa a tema più famosa del mondo. E non solo, molto probabilmente è anche la più costosa! Si dice infatti che per quest'anno il prezzo di un biglietto per l'evento si aggirasse sui 30 000 $!

Il tema scelto per quest’anno è stato "CAMP: notes on fashion", e vantava tra i suoi organizzatori onorari niente meno che Lady Gaga e il nostro italianissimo Alessandro Michele, il direttore creativo che ha cambiato il volto di Gucci. Chi meglio di loro, infatti, per incarnare l'anima stravagante ed eccessiva dello stile camp?
Alessandro Michele ha dominato il red carpet con le sue creazioni, scelte dalla maggior parte degli ospiti per presenziare all'evento. Ma è stata Lady Gaga, in particolare, a fare del suo ingresso una vera e propria performance.

Non è comunque solo grazie a loro che questo evento non ci ha delusi. Diamo insieme un'occhiata ai 10 outfit che hanno catturato di più la nostra attenzione.

Jared Leto

Tunica rossa con dettagli preziosi Gucci per l’attore/musicista, che negli ultimi anni ha collaborato più volte con il brand di Alessandro Michele come volto delle campagne fragrance. E proprio “VOLTO” è la parola chiave questo outfit, dato che Leto ce ne ha regalati ben due, omaggiando le passerelle S/S 2018 di Gucci in cui i modelli sfilarono reggendo una copia fedelissima della loro stessa testa.


Zendaya

Look da sogno, anzi, da fiaba! Zendaya in versione Cenerentola in un abito Tommy Hilfiger adattato all’occasione dallo stilista Law Roach - che per altro ha sfilato con lei sul red carpet in veste di moderna fata madrina.
Un vero INCANTO!



Billy Porter

L’attore si contende con Lady Gaga il primato per l’ingresso più iconico nella storia del Met. Dopo l’abito da sera sfoggiato agli Oscar, la star della serie Pose (che con il tema Camp cade proprio a pennello!) ci stupisce di nuovo con una mise degna di una divinità egizia, con tanto di ingresso regale sorretto da scultorei portantini.
DIVINO!

 



Katy Perry

La cantante negli ultimi tempi sembra cercare ogni pretesto per sconvolgerci. Questa volta è arrivata sul red carpet “vestita” da lampadario di cristallo. Non contenta, per l’after-party ha deciso di vestirsi da hamburger.
Che dire? ASSURDA.



Kylie & Kendall Jenner

Un po' showgirls di Las Vegas, un po' sorellastre di Zenda...ehm, Cenerentola. Lustrini e piume rientrano a pieno nello spirito camp della serata, ma forse dalle piccole del clan Kardashian-Jenner ci aspettavamo qualcosa di più estremo. Insolitamente di buon gusto e inspiegabilmente bilanciate nel complesso, sicuramente non passano mai inosservate.
SOBRIE ?!



Florence Welch

Musa di Alessandro Michele, non poteva che stupirci con un abito Gucci. Abituati alla sua aura da fata dei boschi, stavolta ci sorprende con un che di regina dei ghiacci. Il mantello, così maestoso, prezioso e raffinato, meriterebbe un articolo a se'.
ETEREA.



Saoirse Ronan

Anche lei in Gucci, ma nell’interpretazione opposta (che poi è quella dominante) dello stile di Michele: abito in paillettes con decorazioni importanti su spalle e fianchi e un gioco di colori in contrasto nella parte alta. Si potrebbe pensare che sia appena uscita da qualche libro fantasy o da un film di supereroi.
FIAMMEGGIANTE.



Priyanka Chopra & Nick Jonas

Probabilmente la combinazione più riuscita di tutto l’evento. Stravagante, eclettica, eccentrica, ma anche bilanciata e di gusto. L’attrice risplende, con al braccio un gioiello preziosissimo: suo marito. Nick non la mette in ombra ma anzi, la valorizza, partecipando al tema della serata senza abbandonarsi al classico smoking stile 007 come hanno deciso di fare invece molti degli altri "maritini" della serata.
BELLI, BELLI e ancora BELLI!



Ezra Miller

Prima misterioso, poi enigmatico. Ezra Miller ci confonde le idee con il suo mix di make-up insolito e outfit fuori dai canoni. Ci gira un po' la testa a guardarlo, ma basta concentrarsi sul corpetto sbrilluccicante e lo strascico per far passare tutto.
ILLUSIONISTA.



Lady Gaga

Regina assoluta della serata, il suo ingresso ha sconvolto le regole dei red carpet a cui siamo abituati. Accompagnata dal suo team di collaboratori, Lady Gaga ha raccontato una vera e propria storia, trasformandosi in personaggi sempre diversi grazie anche allo sfoggio di ben quattro outfit. Sì, tutti sullo stesso red carpet! La "performance" ha riscosso enorme successo non solo da parte del pubblico, ma anche durante l’evento stesso. Iconica quindi lei, ma anche la reazione di Anna Wintour, che difficilmente si scompone.
UNICA!